8 consigli per la Keyword Advertising

Il pay per click (PPC) chiamato anche Keyword Advertising, ossia pubblicità basata sulle parole chiave, è l’acquisto di pubblicità online: l’inserzionista paga una tariffa in proporzione ai click effettivi sull’annuncio pubblicitario (click-through rate).

Per aumentare il numero di visitatori unici e le conversioni si deve lavorare, innanzi tutto, sull’ottimizzazione della campagna, sulla landing page, sulla geolocalizzazione e il contenuto degli annunci.

Quando imposti una campagna PPC tieni a mente i seguenti punti:

  1. OBIETTIVI: possono essere molteplici e definiscono tutto: lo stile della campagna e la sua strutturazione, il target e il messaggio, i kpi di riferimento e il budget di investimento. Stai cercando di aumentare il traffico verso il tuo sito? Le vendite? La visibilità del tuo marchio?
  2. TARGET: Definisci il target, se lo raggiungi è più probabile che sia interessato a compiere l’azione che tu vuoi compia.
  3. PAROLE CHIAVE: devono essere altamente correlate al prodotto o servizio che pubblicizzi, e contemporaneamente studiate per avere efficacia.
  4. CALL TO ACTION: Il segreto per stimolare un utente a fare click è scrivere annunci pubblicitari che attirino l’attenzione e stimolino l’azione che si desidera l’utente intraprenda. Per ottenere risultati ottimali, i tuoi annunci dovranno essere strettamente correlati alle tue parole chiave, così da creare la massima corrispondenza tra la ricerca effettuata dall’utente e la tua pubblicità. La call to action deve essere chiara e incisiva.
  5. LANDING PAGE: vuoi attirare l’attenzione per stimolare un’azione da parte dell’utente. Quindi, fai arrivare l’utente che clicca sul tuo annuncio sulla pagina che contiene ciò che pubblicizzi, o scapperà. E inserisci una call to action in linea con i tuoi obiettivi.
  6. WEB ANALYTICS: usa uno strumento di analisi dei dati web. È utile per comprendere meglio le richieste del tuo target e le risposte che stai fornendo. Quali sono le pagine più apprezzate dagli utenti? Quali parole chiave generano maggior traffico? Da dove provengono i visitatori? Queste informazioni ti aiuteranno a prendere decisioni strategiche all’interno del tuo piano operativo di marketing.
  7. STRUMENTO DI RICERCA INTERNA: anche questo strumento ti aiuterà a capire quali sono i punti di forza e debolezza del tuo sito. Saperlo ti aiuta a fidelizzare i clienti.
  8.  CONTROLLO, OTTIMIZZAZIONE e FINE TUNING: a pochi giorni dal lancio di una nuova campagna è già possibile controllarne l’andamento. Verifica che le parole chiave degli annunci stiano raggiungendo la giusta profilazione degli utenti così da generare un traffico appropriato. I risultati della Pay per Click non sono immediati, segui la fase di fine tuning con la stessa attenzione della pianificazione iniziale, in modo da ottimizzare gli elementi della campagna di volta in volta, testatndo nuove parole chiave.

Per trarre il massimo profitto dal tuo investimento pubblicitario, aumenta il tasso di conversione finale: ottimizza la campagna e i suoi contenuti, riduci il bounce rate e abbassa il CPC (cost per click).

Facile, no? No, e infatti questi 8 punti li ho pensati e scritti per il sito della KeyIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *