Archivi tag: social media

A scuola da Skande e Rudy

Un post live, al volo al volo, dall’aula di Web Marketing Area 3.0 di Roma.
A lezione di personal branding con Riccardo Scandellari – detto Skande – e di social media marketing con Rudy Bandiera – detto Rudy Bandiera.

Per condividere un momento e una riflessione.


Intervista a Enrico Sanseverino di PostFarm

postfarm fanpage

Introduzione a Post Farm

Conosci la striscia a fumetti di PostFarm? Una striscia all’avanguardia di Sanseverino e Repetti, dai valori universali. Toni disincantati, cinici, ironici, per rappresentare la società postmoderna.

Intervista a Enrico Sanseverino, autore dei testi di PostFarm, disegnata dal socio Alberto Repetti.

Enrico, napoletano, è un uomo dallo humour tagliente e dalla simpatia contagiosa. Un non nativo digitale che ripone molta fiducia nelle possibilità offerte dalla tecnologia alla generazione millennial.

L’ho intervistato tramite chat. Sopra ogni mia domanda, vedete la mia faccia, le risposte sono di Enrico. E anche lui ci mette la faccia.

Continua la lettura di Intervista a Enrico Sanseverino di PostFarm

Post Farm – La striscia

Storia di un successo del self publishing digitale

postfarm fumetto

PostFarm – La Striscia è un fumetto sulla società postmoderna, nato dall’incontro digitale tra Alberto Repetti, ai disegni, e Enrico Sanseverino, ai testi. Il duo si è conosciuto su Facebook parlando di quadri. L’idea di una striscia a fumetti nasce in chat, tra una chiacchierata sull’arte e una battuta sull’ultima notizia.

Postfarm è una fattoria. Il ricco e malvagio signor Fleer, nominato ma mai visto, ne è il proprietario.
Nella fattoria vivono e interagiscono vari animali:

Continua la lettura di Post Farm – La striscia

Comunicare è non procrastinare

Pigro come un gatto

Comunicare è Allegria!

Ci deve essere stato un momento in cui i miei pensieri sono diventati prepotenti nei confronti delle mie azioni.
Penso di dover agire in un determinato modo, di dover fare delle scelte, di dover comunicare delle cose. Le immagino, le visualizzo, le vivo e le ripercorro nella mia mente.

E le cristalizzo nel pensiero, senza tradurle in pratica.

Si fanno pesanti come macigni, mi pesano nell’anima, nel cuore, nella mente,  ma soprattutto nel corpo. Perché è una sensazione fisica, che mi spinge a fondo, come ci fosse un vero peso che non mi fa stare a galla, in un mare d’aria soffocante.
Le parole non dette, le telefonate non fatte, le azioni non intraprese, mi affaticano, mi affannano, mi distruggono.
Penso, intuisco il momento, so che dovrei agire in un determinato modo, ma non riesco, non agisco affatto.

Azione è comunicazione, e rimandare l’azione, procrastinare la comunicazione rende il quotidiano un luogo ostile. Spezzare il meccanismo non è semplice, e infatti ne ho già parlato qui.

Mi è già capitato, ho già sperimentato altre volte questa condizione. L’ho spezzata, e si è riaffacciata, è un’alternanza che temo non finirà mai. Per sopravvivere ci navigo attraveso.

E dato che spero di non essere l’unica a lottare col demone del posposto, condivido quel che ho imparato su come combatterlo. Le mie vittorie sono temporanee, ma cicliche. Spero che gli altri siano più costanti di me nella messa in pratica dei buoni consigli. Anzi, dei 10 propositi da mettere in atto per smettere di procrastinare. Mi sembra un termine più adeguato, visto che ci ricasco spesso come chi smette e riprende di fumare. Continua la lettura di Comunicare è non procrastinare

La Grande Bellezza – qualcosa mi ha disturbato

La Grande Bellezza

Le tre notizie del giorno: Oscar a Sorrentino, crolla Pompei, e la Lukyanova vive d’aria.

Se il nostro agire fosse guidato dalla bellezza saremmo salvi.

La Grande Bellezza è per me salvaguardare Pompei e la Reggia di Caserta, il patrimonio ambientale della Sardegna, il territorio e i paesaggi di un’Italia devastata dall’abusivismo edilizio, dalla mafia e dal malaffare, dalla corruzione, dall’incompetenza e dall’iniquità.

Continua la lettura di La Grande Bellezza – qualcosa mi ha disturbato