Hanno ammazzato Facebook, Facebook è vivo

  Durante questo Febbraio 2014 Facebook sta risorgendo. O forse sono gli ultimi rantoli prima di spirare. Ma rantoli belli lunghi tipo le parodie delle scene di morte nei film. Può interessarti anche Phablet: Come cambia la pubblicità? Il NameTag di Google Glass e la pubblicità del futuro. Io, landa comunicasocial

Festival di Sanremo: la bellezza e Barilla

Ieri ho visto il Festival di Sanremo. In realtà giocavo con Farm Heroes Saga, ma poi c’è stato il monologo di Luciana Littizzetto sulla bellezza, e il flash mob introdotto da uno sketch ingegnoso (il finto spettatore ribelle che si lamenta dalla poltrona e appena gli danno un microfono si mette a cantare perché “Questo […]

Ogni cosa è comunicata – 4 tesi sulla comunicazione

Tante informazioni, nessuna informazione. Il rumore in comunicazione. Non so se capiti anche ad altri. A me spesso. Mi affatico ancora prima di fare una cosa, pensandoci. È che io non penso a quel che c’è da fare, ma a tutti i dettagli che compongono l’azione. Ed è sfiancante. Alla mattina mi sveglio e penso: […]

La comunicazione nella Giornata Della Memoria

Comunicazione sociale e prodotti culturali Prima dei social network, quando si parlava di comunicazione sociale si intendevano le Pubblicità Progresso e le Comunicazioni Istituzionali, quelle a cura di qualche Ministero. Oggi, Giornata della Memoria, ho cercato di guardare ai media attraverso il senso critico della comunicazione sociale, intesa come  “Strumento di conoscenza e di persuasione […]

Ogni martedì su un altro blog

Appuntamento in web agency Da domani, ogni martedì – per non so quanti martedì – pubblico un articolo sul blog della KeyIn, una web agency di Roma, trattando i temi cari all’agenzia: per spiegare quel che fa e, magari, offrire uno spunto agli addetti ai lavori. Domani l’argomento è Twitter: una mini guida introduttiva al […]